Amazon Echo diventa anche un consulente di bellezza personale

La giapponese Shisedo trasforma Amazon Echo, l'assistente vocale di Amazon, in un vero e proprio consulente di bellezza personale.
Consulente di bellezza personale
23
Mar

Amazon Echo diventa anche un consulente di bellezza personale

Quante volte hai cercato su Youtube il tutorial di trucco perfetto per te? Quante volte pensavi di averlo trovato, ma il risultato finale non ti ha per niente soddisfatto? Non è ancora arrivato il momento di perdere le speranze: Amazon ha in serbo per te un vero e proprio consulente di bellezza personale.

Cos’è Amazon Echo

Amazon Echo è uno speaker dotato di intelligenza artificiale che ricopre la funzione di assistente vocale, un po’ come i rinomati Siri, Cortana e Google Assistant.
Il cervello di Amazon Echo si chiama Alexa ed è in continuo sviluppo e sempre più intelligente.
Basta chiedere: Alexa suonerà musica, leggerà le notizie ad alta voce, imposterà un timer o un allarme, confermerà i risultati del baseball o di un qualsiasi altro sport fornendo un supporto in vari aspetti della vita quotidiana. La tecnologia Echo consente di catturare le richieste vocali senza distorsioni e da qualsiasi angolo della stanza.

Leggi anche: Come e perché i social media stanno cambiando il settore beauty

Shiseido crea un consulente di bellezza digitale

Ad approfittare del debutto in Giappone di Alexa è proprio la maggiore azienda nipponica di cosmetici, Shiseido, che ha lanciato una skill da installare direttamente sul dispositivo Echo per fornire all’utente un vero e proprio servizio di consulenza di bellezza.
L’attivazione verbale del dispositivo permette all’utente di interagire e ricevere un servizio di consulenza ad hoc anche durante l’applicazione del make-up.

Nel dettaglio alcune funzionalità:

  • La funzione “Beauty weather forecast” fornisce informazioni sul tempo meteorologico in base alla localizzazione dell’utente (clima, temperature massime e minime, probabilità di pioggia). Da qui, offre consigli appropriati di bellezza o avvertimenti (es. pelle secca, raggi UV).
  • Con la funzione “Base makeup advice” Alexa diventa un vero e proprio consulente di bellezza. Il dispositivo infatti consiglia le tecniche di make-up di base per coprire le imperfezioni della pelle, ad esempio suggerimenti per pelle secca, macchie scure o lentiggini, rughe, arrossamento, acne e occhiaie.

A che punto è il progetto di Shiseido con Amazon Echo

Shiseido sta lavorando molto sull’implementazione e l’ottimizzazione dell’app, nell’ottica di fornire all’utente un servizio sempre più personalizzato di makeup experience.
Purtroppo Alexa non sa ancora parlare italiano e i tempi per il lancio della famiglia Amazon Echo in Italia non sono ancora ben definiti. Ma, sull’esempio del Giappone, forse non dovremo attendere molto per avere qualche sorpresa.