Tre brand beauty che hanno avuto grandi idee per il content marketing

lcuni brand beauty si sono dimostrati particolarmente abili e creativi e hanno sviluppato una strategia di content marketing che vale la pena di studiare.
brand beauty
6
Lug

Tre brand beauty che hanno avuto grandi idee per il content marketing

Il mondo del beauty cresce, si sviluppa e diventa sempre più dinamico e creativo. Il digitale è l’ambiente in cui creare valore per il brand, stringere relazioni con i propri pubblici e capitalizzare al massimo le opportunità di business. Alcuni brand beauty meritano di essere presi come esempio, perché si sono rivelati particolarmente abili nella progettazione di strategie di content marketing vincenti. eConsultancy ne censisce dieci, noi di ContentMkt.it selezioniamo i tre che ci hanno convinto di più.

Birchbox

Birchbox è un servizio in abbonamento. L’utente paga una quota fissa di 10 dollari al mese per ricevere un box di campioncini di cosmetici e prodotti per la cura del corpo. Così, dopo averli provati, può comprare quelli che gli sono piaciuti di più. Il box diventa mano a mano sempre più personalizzato, in parte perché è l’utente ad aggiornare le sue preferenze, in parte perché il sistema ne tiene memoria.

Birchbox non è una di quelle aziende che sono saltate in corsa sul treno del content marketing. Anzi, si può quasi dire che i contenuti abbiano pressoché la stessa importanza rispetto al prodotto. Per averne la prova, basta dare un’occhiata al Magazine, ricchissimo di guide, recensioni, tutorial. Insomma, un prodotto editoriale a pieno titolo.

Lancôme

Nel 2017 il fondotinta best-seller di Lancôme è stato per la prima volta disponibile in quaranta tonalità diverse. Il brand avrebbe anche potuto impostare la sua intera campagna di comunicazione sul prodotto, decantandone le doti e spingendo in modo martellante all’acquisto. Invece, ha fatto qualcosa di completamente diverso. Con la campagna 40 Shades, ha pubblicato quaranta storie di altrettante donne forti e di successo in diversi settori, invitando le utenti a cogliere ed esprimere il proprio punto di forza.

Aesop

Aesop è un brand di skincare che fa del punto vendita fisico la propria forza: ogni sede è volutamente diversa dall’altra e progettata in modo estremamente accorto e ricercato. Questo interesse per il design è protagonista di un minisito dedicato, Taxonomy of Design. Un sito che non parla di prodotti beauty, ma al contrario di progetti, rendering, materiali, designer, sostenibilità. Un vero e proprio magazine verticale di alto livello, che accresce la reputazione del brand e crea interesse e partecipazione.