Promuovere un ristorante sui social media: come iniziare?

Devi promuovere un ristorante sul web e sui social media ma non sai da dove cominciare? Ecco qualche consiglio, a partire dalla brand identity.
Promuovere un ristorante sui social media
15
Apr

Promuovere un ristorante sui social media: come iniziare?

Non c’è dubbio sul fatto che stia crescendo a dismisura l’attenzione e l’interesse per il mondo della ristorazione. Ma non c’è dubbio anche sul fatto che la stragrande maggioranza dei ristoranti, pur trovandosi di fronte all’universo di possibilità date dal web e dai social media, non stia facendo nulla di davvero innovativo. Se sei alla ricerca del modo migliore per promuovere un ristorante, ecco alcuni punti di partenza.

 

Comincia dalla brand identity del tuo ristorante

Chi è l’avventore-tipo del tuo ristorante? Una famiglia con bambini o un gruppo di teenager che apprezzano un hamburger accompagnato da una buona birra? Un appassionato di fitness attentissimo agli ingredienti naturali o un impiegato alla ricerca di un posto rapido ed economico per la pausa pranzo? Capire chi è il target e impostare una brand identity coerente è il primo passo per promuovere un ristorante.

 

Prenditi qualche rischio con una trovata pubblicitaria d’impatto

Nel 2015 Chipotle, la catena di ristoranti statunitensi specializzata in tacos e burritos, si è presa un rischio, rivelando sui social la tanto ambita ricetta della sua salsa guacamole, fino ad allora segreta. La scommessa ha dato i suoi frutti, facendo letteralmente volare verso l’alto l’attenzione, l’interesse e le visite ai ristoranti.

 

Prima ancora di promuovere un ristorante, verifica i suoi dati

L’89% delle persone cerca un ristorante in rete prima di prenotare. Prima ancora di pensare a rinnovare il sito del ristorante, aprire un blog o sbarcare sui social media, è fondamentale verificare che le informazioni che restituisce Google (indirizzo, numero di telefono, orari di apertura, menu…) siano aggiornate e corrette.

 

Iscriviti a un servizio di consegna a domicilio

JustEat, Deliveroo, Foodinho, Foodora… I servizi di consegna a domicilio, soprattutto nelle grandi città, stanno letteralmente spopolando. Iscriversi può essere un’ottima idea per aumentare il volume di vendite ma anche per promuovere un ristorante: chi prova per caso i suoi piatti magari sarà così soddisfatto da tornare a visitarlo di persona!

 

Le fonti

Queste e altre idee sono tratte da questi due interessanti articoli:

4 Delicious Ways to Spice up Your Food and Beverage Content Marketing pubblicato su Content Writers

25 Restaurant Marketing Ideas: Tips & Strategies to Win in the Food Business pubblicato su WordStream

Leave a Reply

LOGIN

Accedi alla tua area riservata